La cucina veneziana e uno dei suoi migliori ingredienti: i fagiolini Meraviglia di Venezia

La cucina veneziana è piena di ricette deliziose. Tuttavia, è importante sottolineare che il loro gusto speciale è dovuto non solo all'abilità del cuoco ma anche alle straordinarie materie prime che si possono trovare solo nella zona veneziana. Oggi vi presentiamo i Fagiolini Meraviglia di Venezia, i fagiolini piatti che sono un marchio d'oro della cucina veneziana e qualcosa che vale davvero la pena conoscere!

I fagiolini Meraviglia di Venezia sono caratterizzati da una forma piatta e dal colore giallo. Sono piuttosto lunghi (16 o 18 cm) e molto sottili, il che dà loro una tenerezza speciale. Inoltre, non hanno il cosiddetto "filo" che può essere fastidioso soprattutto se i fagiolini vengono mangiati crudi. Ma che dire del gusto? Incredibile' dirà la maggior parte delle persone poiché è molto delicato, aromatico e leggermente saporito. Ciò è dovuto al terreno dove viene coltivato questo particolare alimento veneziano che ha un'alta quantità di sale e diversi sedimenti - elementi portati dalle montagne alla laguna dai fiumi.

La zona in cui si coltivano i fagiolini piatti Meraviglia è la laguna veneziana ma soprattutto l'isola delle Vignole, Sant'Erasmo e la zona rurale di Cavallino. Questa zona, che si dedica principalmente alle produzioni agricole per i mercati veneziani, merita davvero una visita anche per fermarsi nella bella cittadina che dà il nome al luogo (Cavallino) dove è ancora possibile sentire l'atmosfera di una località veramente veneziana.

Tra le migliori ricette della cucina veneziana, troviamo i fagiolini cucinati con acciughe, pomodori e anche in combinazione con i famosi sottolio. Ottimi anche nelle zuppe di pesce e nel minestrone di pasta e verdure. Tuttavia, va detto che questi fagiolini piatti sono molto buoni anche se mangiati crudi, semplicemente conditi con olio d'oliva, sale e aceto balsamico.

I fagiolini piatti Meraviglia di Venezia si possono trovare nei mercati locali di Venezia dall'inizio della primavera alla fine dell'estate.

Image
Image
Image
Consigliati per te