Madonna della Salute festival, Venice 2016

La festa della Madonna della Salute, Venezia 21 novembre 2016: è un dato da non perdere per chi ama davvero Venezia e i suoi eventi ricorrenti più sentiti. La festa della Madonna della Salute non è fatta di colori, musica, atmosfere incantevoli, ma è qualcosa che appartiene davvero al luogo e che si ripete, anno dopo anno, da più di quattrocento anni...

Come per la festa del Redentore, la festa della Madonna della Salute trova le sue origini in un evento drammatico: la pestilenza del 1630 che uccise più di 47.000 veneziani. La leggenda racconta che il governo della Serenissima, per fermare la peste, organizzò una processione di preghiere dedicate alla Madonna che durò tre giorni e tre notti. Allora il Doge fece un voto alla Vergine Maria e promise di costruire una bella chiesa a lei dedicata in cambio del suo aiuto. La pestilenza finì nel 1631 e la stupefacente chiesa della Madonna della Salute fu costruita: l'architetto fu Baldassare Longhena e la chiesa fu consacrata il 21 novembre 1687.

Abbiamo deciso di condividere con voi la festa della Madonna della Salute perché questo non è un evento fatto per i turisti ma è qualcosa che appartiene veramente ai veneziani. Infatti, questo è un momento dedicato alla preghiera e all'introspezione e anche uno dei modi che i veneziani hanno per sentire la loro vera appartenenza alla città.

Come prima cosa, il segno più evidente della festa è il ponte che viene innalzato ogni anno usando le barche come basi e che collega Santa Maria del Giglio alla Punta della Dogana. Per giorni la gente cammina avanti e indietro per raggiungere la chiesa, anche con la pioggia o il freddo. Questo ponte rende più facile raggiungere la Madonna della Salute anche agli anziani. Tuttavia, il momento più emozionante della festa della Madonna della Salute avviene all'interno della chiesa quando vengono accese migliaia di candele. Tutti possono dedicare una candela alla Madonna ricordando così il ricordo dei propri cari. La forma e le dimensioni delle candele possono essere varie e possono essere sia piccole che molto grandi e alte.

E che dire dell'esterno della chiesa? La facciata e i lati della chiesa durante la festa della Salute, anche per questa edizione di Venezia 2016, vedono molti stand illuminati da lampadine colorate e pieni di dolci e cibi di vario tipo. Tuttavia, se vi trovate a Venezia durante la festa della Madonna della Salute, non potete perdervi la castradina che è il piatto tipico dell'occasione ed è a base di montone affumicato. La castradina viene anche usata per fare una deliziosa zuppa insieme a cipolle, vino e verza.

Allora, siamo riusciti a suscitare il vostro interesse per il festival della Madonna della Salute (Venezia, 21 novembre 2016)? Vi stiamo già aspettando!

Image
Image
Image
Consigliati per te