Come partecipare alla festa del Redentore il 17 luglio 2021

Dopo un anno senza i suoi fuochi d'artificio, Venezia si prepara a celebrare nuovamente una delle sue feste più popolari e amate: il Redentore! Venezia festeggia il Redentore dal 1577, quando sull'isola della Giudecca fu costruita l'omonima basilica del Palladio per onorare la fine di una pestilenza: in questa occasione viene realizzato un ponte di barche provvisorio per attraversare il canale della Giudecca e raggiungere il chiesa a piedi. Bellissimi fuochi d'artificio sull'acqua a mezzanotte completano la celebrazione, è una festa meravigliosa, locale, conviviale dove è un piacere condividere il cibo fatto in casa con gli amici in attesa dei fuochi d'artificio.

L'anno scorso il Redentore è stato eccezionalmente annullato a causa della pandemia di Covid, ma quest'anno il Comune di Venezia ha organizzato l'evento per rispettare le norme igienico-sanitarie e di sicurezza: è possibile partecipare sia con battello privato che come pedoni, lungo le fondamente della Giudecca, le Zattere e la Riva degli Schiavoni; in entrambi i casi la prenotazione e la registrazione sono obbligatorie e si può prenotare qui dal 15 luglio. Inoltre, per ottenere un posto sarà necessario esibire il Green Covid Pass o esibire un esito negativo del Covid-test (saranno allestiti punti di tampone rapidi all'isola della Giudecca e a San Marco).

Ecco il programma dell'evento:

VENERDI 16 16 luglio

21:00 Apertura del Ponte Votivo, che collega le Zattere alla Chiesa del Redentore nell'isola della Giudecca.

SABATO 17 luglio

23:30. – Fuochi d'artificio nel Bacino di San Marco

DOMENICA 18 luglio

Regata del Redentore – Canale della Giudecca

16.00 regata in barca a due remi "pupparini" per bambini

16:45 regata a due remi "pupparini"

17:30 regata in gondola a due remi
19:00 - Messa votiva presso la Chiesa del Redentore all'isola della Giudecca

Resta con noi di Luxrest Venice per ottenere il massimo dal tuo soggiorno a Venezia!

Consigliati per te