Gondola veneziana: il significato del ferro di prua

Quando si guarda una gondola di Venezia, è impossibile non notare la lama di metallo che si trova sulla prua della barca. Ti sei mai chiesto a cosa serve? È funzionale o solo una decorazione? Ha un significato simbolico? Se sei curioso, seguici nel nostro piccolo viaggio nel mondo misterioso e magico del fero da prora...

In origine, la funzione del fero da prora sulla prua della gondola era quella di fungere da contrappeso al gondoliere e di mantenere il fondo piatto della gondola a livello dell'acqua (in effetti, la forma della gondola veneziana non è simmetrica ed è come una sorta di banana che è più larga da un lato). Tuttavia, non ci volle molto perché le menti artistiche dei veneziani la rivestissero di un significato simbolico, in grado di sintetizzare l'idea stessa di Venezia.

Prima di tutto c'è la forma della lama di metallo che si può vedere sulla prua della gondola. Questo elemento, con la sua tipica forma a S, rappresenta le curve del Canal Grande (la principale via d'acqua di Venezia) o la criniera del leone, simbolo della potente Serenissima. Ci sono poi le sei dita che rappresentano i sei sestieri di Venezia (San Marco, San Polo, Santa Croce, Castello, Dorsoduro, Cannaregio). Quella opposta sta per la Giudecca e si chiama il risso di poppa. Poi c'è la parte superiore che simboleggia il cappello del Doge.

A volte, tra le sei 'dita' del fero da prora, ci sono tre piccoli fregi che rappresentano i tre ponti principali sul Canal Grande: Rialto, Accademia e Scalzi.

Tuttavia, i gondolieri veneziani devono convivere cosiddetta acqua alta che si ripete sempre più spesso. L'acqua alta provoca un aumento del livello dell'acqua dei canali e rende spesso impossibile il passaggio della gondola sotto i ponti. E questo è dovuto principalmente all'altezza del fero da prora. Un grosso problema, che molti gondolieri hanno risolto togliendo il ferro dalla prua della loro gondola, mettendo un contrappeso più basso, o facendo incernierare la carpenteria metallica in modo da avere la possibilità di ribaltarlo verso il basso quando serve.

Venezia sta cambiando: tuttavia, ci piace pensare che la magia delle nere e misteriose gondole veneziane non perderà mai il suo fascino...

Image
Image
Image
Consigliati per te