Non perdetevi le susine gialle di Lio Piccolo da Venezia!

La susina gialla di Lio Piccolo è una vera specialità che si può trovare solo a Venezia tra la fine di giugno e l'inizio di agosto. Piccola, gustosa e morbida, viene coltivata sulla piccola isola e venduto solo nei fruttivendoli della città perché questo frutto è talmente delicato da non sopportare lunghi trasporti. Una vera rarità, quindi, dedicata ai veri estimatori veneziani e non... La 'succhetta' (così viene chiamata anche la susina gialla del Lio Piccolo), arrivata a Venezia dall'Asia occidentale ed era un frutto molto apprezzato già durante la Serenissima. Soprattutto nelle isole della laguna, la coltivazione di questo frutto rimase diffusa fino a quando, nel 1966, si verificò un'alluvione che distrusse molti frutteti e spostò la produzione a livello prettamente familiare. La susina gialla ha una tipica forma tondeggiante, è di piccole dimensioni e ha una buccia liscia e sottile di colore giallo dorato. All'interno la polpa è succosa e saporita e avvolge un piccolo torsolo. La maturazione del frutto è concentrata nella prima metà di luglio e la raccolta è rigorosamente manuale perché ogni frutto deve essere scelto singolarmente così da assaporare la giusta maturazione. Data la delicatezza, anche l'imballo per il trasporto deve essere curato nei minimi dettagli e l'imballo richiede la massima attenzione. Queste prugne, che contengono una buona quantità di vitamina e potassio, sono generalmente gustate fresche anche se a volte si possono trovare deliziose marmellate o conserve di frutta. Per l'acquisto di questi prelibati frutti recatevi dal vostro fruttivendolo di Venezia di fiducia oppure recatevi al mercato di Rialto dove, insieme a frutta e verdura, poco più in là ci sono anche le bancarelle con pesce fresco, appena pescato.

Image
Image
Image
Consigliati per te