La più bella festa veneziana: il Redentore!

Sull'isola della Giudecca a Venezia, c'è una chiesa chiamata il Redentore. La sua storia è stupefacente e stupiscono anche i festeggiamenti organizzati per la cosiddetta Festa del Redentore: tipiche imbarcazioni veneziane che corrono nelle Regate del Redentore, bellissimi fuochi d'artificio che illuminano il lungomare di San Marco, l'attraversamento del ponte votivo tra il Zattere e l'Isola della Giudecca (lunga 330 metri!) Realizzate solo per questa occasione speciale… se cercate un evento estivo di prima qualità a Venezia, leggete di più e lasciatevi incantare !! La Chiesa del Redentore fu costruita per celebrare la fine della terribile pestilenza, che uccise più di 50.000 persone intorno al 1577. La malattia proveniva dall'estremo oriente per mezzo dei grandi battelli commerciali veneziani e, anche se un ruolo fondamentale fu probabilmente svolto dai gatti importati in grande quantità dalla Siria che mangiavano praticamente tutti i topi infetti, la tradizione attribuisce la liberazione dalla peste alla promessa del Doge di una stupefacente chiesa da costruire in segno di devozione. Così, la chiesa del Redentore è stata costruita sull'isola della Giudecca di Venezia sotto la supervisione del famoso architetto Andrea Palladio e ogni anno a luglio è qui che si svolge la più famosa e sorprendente festa veneziana. La festa del Redentore veneziano quest'anno si svolge il 16 e 17 luglio (la notte del terzo sabato di luglio) e si apre con l'apertura del lungo ponte - realizzato apposta per l'occasione - che collega il Redentore e l'isola della Giudecca con le Zattere. L'attraversamento del ponte è un'esperienza davvero sorprendente poiché dà la sensazione di camminare sull'acqua. Tuttavia, il fulcro della celebrazione sono i fuochi d'artificio che iniziano alle 23.30 e continuano oltre la mezzanotte. Durante i fuochi d'artificio puoi vedere tutta San Marco totalmente illuminata e, se riesci a prendere una barca per vedere l'evento dal mare insieme a centinaia di altre imbarcazioni, l'esperienza è semplicemente indimenticabile! E 'quindi importante non arrivare tardi la notte del 16 luglio poiché il giorno dopo è impossibile non avere un posto in prima fila alla migliore festa veneziana votata alla tradizione: la Regata del Redentore sul Canale della Giudecca. Siccome l'atmosfera è molto originale ed è difficile esprimerla a parole, mettiamo per voi alcune immagini a fine pagina: date un'occhiata alle barche… stupendo, vero? Prepariamoci quindi alle 16.00 per goderci il secondo giorno della tipica festa del Redentore all'isola della Giudecca a Venezia e seguire il vero spirito delle Tradizioni Veneziane.

 

Image
Image
Image
Consigliati per te